Semifreddo al caffè e nocciole

Semifreddo al caffè e nocciole

Amanti del cioccolato e del caffè ecco a voi un dolce semplicissimo e di grande effetto!

Quando ho provato a realizzare il semifreddo vegano al caffè non avrei mai pensato di trovare tanto gusto in tanta semplicità. Infatti, in occasione di una cena tra amici, è stato talmente apprezzato che il bis è stato scontato!

Il semifreddo al caffè e nocciole vegano, senza latte, uova, burro e derivati animali, è perfetto come dessert da fine pasto per la sua golosità ma anche leggerezza.

La crema di nocciole che preparerai per questo semifreddo puoi benissimo utilizzarla per la colazione o lo spuntino, spalmata sul pane, sulle brioche e anche sui biscotti!

Così ti troverai due preparazioni golose e realizzate con le tue mani. Che soddisfazione!

Segui alcuni miei consigli prima di iniziare.

PORZIONI:  8/10 porzioni    ¦    COSTO: basso    ¦   DIFFICOLTÀ: facile

Consigli per il semifreddo al caffè e nocciole vegano

  • Utilizza degli stampi abbastanza solidi, anche se sono usa e getta.
  • La panna vegetale deve essere semimontata per evitare che “stracci” diventando troppo rigida e piena di fessure.
  • Attenzione a non unire il cioccolato fuso troppo caldo ma quando sarà intiepidido e comunque fluido.

Ingredienti semifreddo al caffè e nocciole vegano

  • 400 g di panna di soia
  • 10 g di caffè solubile
  • 100 g di cioccolato fondente al 70%
  • Crema spalmabile al cacao
  • Biscotti frollini vegan
  • 200 g di latte di soia o mandorle senza zuccheri aggiunti con 10 g di caffè solubile
  • 50 g di zucchero di canna chiaro
  • Cacao amaro o caffè solubile per decorare

Ingredienti per la crema di nocciole vegana

  • 100 g di cioccolato fondente al 70%
  • 50 g di nocciole tostate
  • Latte di mandorle (o altro latte vegetale) q.b
  • 75 g di zucchero di canna demerara molto fine
  • 40 g di olio di mais o girasole senza OGM

Procedimento semifreddo al caffè e nocciole vegano

Prepara la crema di nocciole tritando finemente le nocciole con lo zucchero e l’olio di girasole. Versa il cioccolato fondente sciolto a bagnomaria e continua a frullare. Aggiungi il latte di soia per renderla fluida e cremosa.

Per il semifreddo vegan prepara il latte di soia caldo con il caffè solubile e lo zucchero. Lascia raffreddare a temperatura ambiente perché ti servirà per inzuppare i biscotti vegani.

Unisci metà dose della panna vegetale e il cioccolato e scogli il tutto a bagnomaria o al microonde.

A parte monta la restante panna vegetale con il caffè solubile in polvere e amalgama il cioccolato fuso, ormai tiepido.

Versa il tutto in uno strato di crema in uno stampo per plumcake di alluminio o di silicone (se invece lo stampo è in acciaio rivestilo prima con della pellicola trasparente).

Adagia i biscotti vegani inzuppati nel latte vegetale al caffè formando uno strato, spalma un cucchiaio abbondante di crema di nocciole e ricopri ancora con la crema al caffè. Puoi fare uno strato oppure al massimo due.

Appena la crema sarà ben livellata riponi in freezer per almeno 4 ore. Lascia riposare in frigo il semifreddo al caffè e nocciole vegano almeno un’ora prima di tagliarlo a fette e decorarlo con il cioccolato fuso e il caffè in polvere o il cacao amaro.

Riepilogo
recipe image
Ricetta
Semifreddo al caffè e nocciole vegano
Chef
Pubblicata il
Tempo di preparazione
Tempo totale