Torta Sacher vegana

Torta Sacher vegana

La torta sacher è una tra le torte più buone e ricche di uno degli ingredienti più amati da grandi e piccini: il cioccolato. Pensa che esistono più di migliaia di varianti, considerando che la sacher ha circa 120 anni! Questa famosa torta fu inventata da Franz Sacher per il conte Klemens Von Metternich il 9 luglio 1832 a Vienna, in Austria.

La sua ricetta prevedere due strati di biscuit al cioccolato divisi da un sottile strato di confettura di albicocche o ciliegie, che verrà ricoperto da uno strato di glassa al cioccolato fondente. Gli ingredienti devono essere di buona qualità, così come la confettura prevista deve avere una componente acidula.

La torta Sacher viene servita accompagnata con panna montata senza zuccheri e una tazza di caffè o tè. Poiché la ricetta originale potrebbe risultare un po’ troppo asciutta al palato, le versioni moderne prevedono che il biscuit venga inzuppato con della bagna.

I segreti della torta Sacher sono custoditi dalla pasticceria dell’Hotel Sacher di Vienna, dove è possibile acquistarla. Inoltre, la torta Sacher originale si può trovare anche all’Hotel Sacher di Salisburgo, mentre in Italia si può gustare nel Sacher Shop di Bolzano.

La ricetta originale prevede tra gli ingredienti l’utilizzo di tantissime uova. Nella nostra torta Sacher in versione vegana, sostituiremo questo ingrediente principale nel giusto modo per ottenere un risultato eccellente!

Pronta per immergerti nel cioccolato della torta Sacher vegana? Prima qualche consiglio!

Consigli per la preparazione della torta Sacher vegana

  • Congela sempre la torta Sacher prima di glassarla.
  • La consistenza della glassa deve essere fluida ma molto cremosa. Se fosse troppo densa passala qualche secondo in microonde una volta pronta.
  • Puoi cambiare la confettura di albicocche con un’altra che crei comunque un contrasto acido con il cioccolato.
  • Se pensi di non consumare la Sacher in giornata, inzuppa il biscuit con un po’ di bagna prima di congelarla. Al momento della conservazione in frigo si manterrà più umida e gradevole al palato.

PORZIONI:  8/10, stampo di 22/24 cm    ¦    COSTO: basso   ¦   DIFFICOLTÀ: bassa

Ingredienti torta Sacher vegana

  • 200 g di margarina senza olio di palma
  • 200 g di zucchero di canna demerara
  • 100 g di farina di mandorle
  • 150 g circa di bevanda di soia senza zuccheri aggiunti o altra vegetale
  • 200 g di cioccolato al 70%
  • 230 g di farina mix per dolci grani antichi o Maiorca o grano tenero di tipo 1
  • 30 g di fecola
  • 8 g di lievito per dolci
  • 150 g di bevanda di soia senza zuccheri aggiunti o altra vegetale
  • Marmellata di albicocche

Per la bagna

  • 100 g di bevanda di soia senza zuccheri aggiunti o altra vegetale
  • 50 g di zucchero di canna demerara
  • 1 g di vaniglia in polvere

Per la ganache della torta Sacher vegana

  • 300 g di cioccolato fondente al 56%
  • 250 g bevanda di soia senza zuccheri aggiunti o altra vegetale
  • 30 g di olio di riso o 40 g di margarina senza olio di palma o burro di soia
  • 50 g di malto di cereali

Procedimento della base della torta Sacher vegana

Inizia preriscaldando il forno a 180°C. Monta la margarina morbida, aggiungi lo zucchero, la vaniglia e la farina di mandorle. Unisci i 150 gr di bevanda di soia e, quando si sarà assorbito completamente, aggiungi il cioccolato fuso precedentemente a bagnomaria.

Setaccia la farina con la fecola e il lievito e versa poco per volta ai liquidi mescolando il restante latte vegetale. Inforna il composto in due teglie per evitare di tagliarla e rischiare di romperla.

Elimina la crosta superiore della base della Sacher, farcisci con confettura di albicocche e lasciala in freezer o in abbattitore almeno un paio di ore prima di glassarla.

Preparazione per la ganache al cioccolato fondente

Riscalda molto bene la bevanda di soia e versane un terzo sul cioccolato ridotto a pezzetti e unito all’olio di riso e al malto. Mescola velocemente con un leccapentole, aggiungi la rimanente parte di bevanda di soia e continua a mescolare.

Quando la glassa avrà raggiunto la temperatura di circa 33 – 35°C, versala sulla torta congelata e lascia colare, su una griglia adagiata su una teglia rivestita da pellicola alimentare, per ricoprire tutti i bordi.

Con la parte rimasta di glassa decora aiutandoti con un conetto realizzato con la carta forno oppure con degli attrezzi appositi e, infine, metti la torta Sacher vegana in frigo.

Riepilogo
recipe image
Ricetta
Torta Sacher vegana
Chef
Pubblicata il
Tempo di preparazione
Tempo di cottura
Tempo totale