Mattonella di cavolfiore crudista ai semi di chia

Mattonella di cavolfiore crudista ai semi di chia

Un fresco antipasto che aprirà un delizioso pranzo 100% naturale 😉

Dal cavolfiore bianco, frullato a crudo e aromatizzato con le giuste spezie otterrete un gusto davvero unico e con una facilità e semplicità incredibile 🙂

Ricchi di potassio, calcio, fosforo, ferro, acido folico, vitamina C, inoltre contengono sostanze anticancro, antibatterici, antinfiammatori, antiossidanti, antiscorbuto.

Attenzione nella scelta! Un cavolfiore sodo e compatto è indice di freschezza mentre se presenta la superficie leggermente evidenzia una cattiva e prolungata conservazione. Il cavolfiore è infatti un ortaggio delicato, che si deteriora facilmente.

Devono essere freschi e teneri per consumarli crudi, tuttavia chi soffre di ipotiroidismo dovrebbe gustarli solo cotti, perchè crudi  potrebbero rallentare il lavoro della tiroide.

Dopo queste piccole accortezze, cosa aspettate a preparare questo antipasto? 😀

PORZIONI: 4 porzioni    ¦    COSTO: basso   ¦   DIFFICOLTÀ: bassa

Ingredienti per la mattonella di cavolfiore crudista ai semi di chia

  • Un grosso cavolfiore bianco
  • Succo di due limoni
  • Zenzero in polvere
  • Semi di chia un cucchiaio abbondante
  • Sale
  • Erba cipollina
  • Olio Evo
Lava e asciuga accuratamente il cavolfiore. Ricava solo la parte del “fiore” e non il suo gambo, in piccoli pezzi che frulla ad intermittenza qualche istante. Versate in una ciotola e lascia marinare con il succo di limone e l’olio per mezz’ora. Insaporisci con i restanti ingredienti e regola di sale. Formate con un coppapasta delle mattonelle e guarnite con lo zenzero e erba cipollina.
Riepilogo
Ricetta
Mattonella di cavolfiore crudista ai semi di chia
Chef
Pubblicata il
Tempo di preparazione
Tempo totale