Vellutata di asparagi

Vellutata di asparagi

Ed ecco i protagonisti della depurazione per eccellenza: i signori asparagi!

Ingrediente di svariate ricette, gli asparagi si distinguono in bianchi, molto pregiati e delicati; verdi, dal gusto più deciso; violetti, tra i più saporiti. Gli asparagi di campo presentano più spine e sapore intenso oltre ad avere lo stelo più lungo rispetto a quelli coltivati in serra che spesso non hanno sapore.

Gli asparagi sono ricchi di fibre, sali minerali, vitamina C e sostanze che favoriscono la diuresi. Non preoccuparti se dopo aver mangiato gli asparagi noti un odore pungente nell’urina! Questo è dovuto alla presenza di asparagina, un amminoacido polare che si trova anche nella parte esterna del caffè e nelle patate.

Per gustare al meglio gli asparagi devi prima di tutto lavarli bene eliminando la parte più vicina alle radici, tendente al legnoso, mantenendo le punte che invece sono tenere e delicate. Evita di cucinarli in tanta acqua bollente perché rischi di sfaldarli perdendo i benefici dei loro principi nutritivi. Preferisci semmai la cottura a vapore.

Con gli scarti degli asparagi si può preparare la vellutata di asparagi, come in questo caso, farinfrittate, e salse di ogni genere. Cuocili a lungo per ammorbidirli, passali al mixer e il gioco è fatto!

Aggiunti come crema al risotto puoi utilizzarlo per conferire ulteriore cremosità, oppure, seguendo la ricetta insieme a panna vegetale da cucina, otterrai un delizioso piatto da abbinare ai crostini o ad altri ingredienti!

PORZIONI: 4    ¦    COSTO: medio    ¦   DIFFICOLTÀ: bassa

Ingredienti vellutata di asparagi

  • 400 g di asparagi
  • 200 g di piselli
  • Mix sedano carote e cipolla
  • Semi di anice
  • 150 g di panna vegetale da cucina
  • Brodo vegetale
  • Lievito alimentare in fiocchi
  • Sale
  • Olio EVO

Procedimento vellutata di asparagi

Inizia lessando i piselli in abbondante brodo vegetale e i semi d’anice, e cuoci gli asparagi a vapore. Appena saranno pronti metti da parte un po’ di acqua di cottura dei piselli che ti servirà per frullare ed amalgamare bene gli ingredienti.

Nel frattempo fai rosolare il mix di sedano, carote e cipolle con un filo d’olio EVO.

Frulla tutti gli ingredienti ancora caldi con un mixer ad immersione o frullatore, aggiungi la panna vegetale, il sale e il restante brodo fino ad ottenere una consistenza cremosa.

Condisci con lievito alimentare, i semi di anice e un filo d’olio. Servi caldo.

Riepilogo
Ricetta
Vellutata di asparagi
Chef
Pubblicata il
Tempo di preparazione
Tempo di cottura
Tempo totale