Semifreddo al limone vegan

Semifreddo al limone vegan

Il semifreddo al limone vegan chiama la voglia d’estate per la sua freschezza e naturale bontà. Senza latte, uova e glutine, il semifreddo al limone vegan è il dolce perfetto da fine pasto da condividere nelle cene con gli amici e i propri cari.

Il semifreddo tradizionale prevede l’unione della meringa italiana, fatta con albume e sciroppo di zucchero cotto a 121°C o di una pate a bombe, ottenuta con il tuolo montato al posto della meringa, il tutto alleggerito da panna semimontata.

Ma come sostituiamo la base per semifreddo senza uova e derivati? Semplicemente con una meringa di acquafaba con metodo all’italiana che prevede uno sciroppo di acqua e zucchero versato sull’acquafaba. Il metodo che viene utilizzato nella meringa all’italiana tradizionale, base di dolci al cucchiaio che richiedono la pastorizzazione degli albumi.

Il semifreddo al limone vegan, privo di uova, latte e derivati è un dolce da fine pasto rinfrescante e non impegnativo, ideale per concludere in leggerezza un lauto pasto.

Segui i mie consigli per il risultato perfetto!

Consigli per la realizzazione del semifreddo al limone vegan

  • Utilizza stampi monoporzione in silicone per accellerare i tempi di congelamento, soprattutto se non hai un abbattitore. Ciò evita la formazione di cristalli di ghiaccio che si formerebbero in porzioni troppo grandi a causa del lento raffreddamento dei comuni congelatori casalinghi
  • Utilizza scorza di limone biologici per evitare spiacevoli contaminazioni da fertilizzanti
  • Incorpora la panna semimontata e dosa immediatamente il semifreddo negli stampi
  • Personalizza il tuo semifreddo con altri aromi naturali come l’aracia, la vaniglia, la cannella

PORZIONI: 6/8    ¦    COSTO: basso  ¦   DIFFICOLTÀ: bassa

Ingredienti per il semifreddo al limone vegan

  • 400 g di panna vegetale
  • 200 di meringa all’italiana di acquafaba
  • Scorza di due limoni grattugiata
  • Colorante in polvere giallo naturale q.b.

Per la meringa di acquafaba all’italiana

  • 100 g di acquafaba
  • 40 g di destrosio o zucchero d’uva cristallino fruttosio cristallino
  • 60 g di acqua
  • 160 g di zucchero

Finitura

  • Burro di cacao in spray giallo effetto velluto
  • Mandarino cinese candito (o altri agrumi canditi)
  • Granella di frutta secca a guscio
  • Polvere di zucchero in granella

Realizza la meringa montando in planetaria 100 g di acquafaba e 40 g dello zucchero scelto a bassa velocità. A parte realizza uno sciroppo con 60 g di acqua e 140 g di zucchero e appena avrà raggiunto 121°C versa velocemente nella planetaria insieme all’acquafaba schiumata e continua a montare a velocità media. Unisci la scorza di limone.  Pesa un totale di 100 g e metti da parte.

Dosa  la restante meringa in piccoli ciuffetti su una teglia rivestita da carta forno. Utilizza una sac a poche con una bocchetta liscia da 11 mm. Cuoci per circa un’ora e mezza a 90-100° C. Questa meringa la utilizzerai  come decorazione.

Prepara la panna semimontata aggiungendo il colorante naturale giallo in polvere, unisci una parte alla meringa e mescola con una frusta. Incorpora la panna alla meringa esercitando un movimento dal basso verso l’alto.

Dosa immediatamente in stampi monoporzione in silicone e congela.

Appena sarà pronta, sforma il semifreddo, decora con burro di cacao in spray velluto per creare l’effetto della buccia di limone, lo zucchero in granella sbriciolato, la granella di frutta secca e il mandarino cinese candito. Servi dopo 5 minuti a temperatura ambiente.

Perchè il destrosio o altri zuccheri alternativi?

Quando si realizza un dolce come il semifreddo o il gelato e consigliabile utilizzare degli zuccheri con un elevato potere anticongelante come il destrosio o il fruttosio. Per un ulteriore approfondimento leggi questo interessante articolo

Riepilogo
recipe image
Ricetta
Semifreddo al limone vegan
Chef
Pubblicata il
Tempo di preparazione
Tempo di cottura
Tempo totale