Cavolfiore arriminato a modo mio

Cavolfiore arriminato a modo mio

Il cavolfiore arriminato a modo mio racchiude tutto il sapore dell’autunno in un contorno delizioso! Alcune versioni di questa ricetta prevedono la presenza di proteine animali ma la versione veg del cavolfiore arriminato  a modo mio lo rende ancora più ricco di sapore ma soprattutto cruelty free.

Il cavolfiore è preziosa crucifera  povera di calorie (solo 21 per 100 g) ma ricca di micronutrienti, in particolare di Vitamina C e potassio.

Inoltre è adatto ai diabetici, facilita l’assorbimento del ferro ed è ricco di Tiocitani.

Scoprite la ricetta e gustatelo come contorno ma anche come ripieno delle vostre torte salate.

PORZIONI: 4 porzioni    ¦    COSTO: basso   ¦   DIFFICOLTÀ: bassa

Ingredienti per il cavolfiore arriminato a modo mio

  • 500 g di cime di cavolfiore
  • Scorza di limon
  • Chiodi di garofano
  • Alloro
  • 20 g olive nere denocciolate
  • 20 g di pomodori secchi sott’olio
  • Pangrattato
  • Semi di sesamo
  • Erba cipollina
  • 10 g di uva passa
  • 20 g di pinoli
  • Una bustina piccola di zafferano o un cucchiaino di concentrato pomodoro
  • Olio Evo
  • Sale q. b.

Procedimento per il cavolfiore arriminato a modo mio

Taglia le cime di cavolfiore, lavale sotto l’acqua corrente e riponile in una pentola capiente. Lessa il cavolfiore in acqua salata o meglio ancora cuoci a vapore insieme all’alloro, la scorza di limone e i chiodi di garofano.

Nel frattempo, in un pentolino antiaderente, tosta il pangrattato con un filo di olio EVO, aggiungi i semi di sesamo rigirando in continuazione per evitare che si brucino. Il tutto sarà pronto appena il pangrattato di dorerà e i semi scoppietteranno sprigionando il loro profumo. Aggiusta di sale ed aromatizza con l’erba cipollina.

Appena il cavolfiore sarà pronto, prelevalo con una schiumarola o scolalo in uno scolapasta, elimina gli aromi e lascia raffreddare mezz’ora circa (puoi cucinarlo anche la sera prima, il risultato sarà migliore!)

Se decideri di cuocerlo a vapore puoi passare subito alla fase successiva. Salta il cavolfiore in padella antiaderente con un filo di olio EVO, e appena sarà leggermente croccante, aggiungi le olive denocciolate, i pomodori secchi, l’uva passa e i pinoli, il concentrato di pomodoro o lo zafferano allungato con poca acqua calda, oppure della salsa di pomodoro. Quest’ ultimi serviranno a colorare il cavolfiore. Spolvera i cavolfiori con il pangrattato al sesamo e servi il piatto caldo.

 

Riepilogo
recipe image
Ricetta
Cavolfiore arriminato a modo mio
Chef
Pubblicata il
Tempo di preparazione
Tempo di cottura
Tempo totale



error: Copyright © 2017. Natural Vegando - All Rights Reserved