fbpx

Focaccia senza strutto

Focaccia senza strutto

La focaccia è il classico cibo dei viandanti che farcita di ingredienti da trasporto diventa il pasto comodo ed  ideale per chi si trova spesso fuori casa.

La focaccia nasce da acqua, farina, lievito e sale sono solo gli ingredienti che danno vita ad uno dei prodotti da forno più amati e consumati.

Nelle diverse zone italiane la focaccia è conosciuta anche come crescenta, schiaccia, chizzuola, fogazza, torta, gastella, messinese, pinza, cofaccia, pizza bianca, ma quando si parla di focaccia il pensiero riporta a quella ligurese, barese, messinese, romana e genovese, le più conosciute ed apprezzate.

Della focaccia e delle sue origini e varianti si potrebbe parlare ore ed ore, ma credo che già vi sta per venire l’acquolina in bocca al pensiero di gustare il suo impasto soffice e fragrante appena sformato. Poi quella che vi propongo è pure senza strutto!

Io fossi in voi metterei subito le mani in pasta!

Consigli per la focaccia senza strutto

  • Scegli una farina di qualità, possibilmente di grano tenero di tipo 1 per aggiungere un valore nutritivo mantenendo comunque la morbidezza tipica della focaccia
  • Fai attenzione all’assorbimento dei liquidi dell’impasto che potrà richiedere, secondo la tipologia di farina che utilizzerai, una quantità ,maggiore o minore d’acqua.
  • Lavora molto bene l’impasto che deve risultare liscio, omogeneo e morbido. Per questo aiutati, se puoi, con una planetaria con lo strumento a gancio, altrimenti con le mani che faranno comunque un ottimo lavoro
  • Procurati un termometro da cucina per misurare la temperatutra dell’impasto per monitorarlo durante la lavorazione. Se durante i diversi passaggi dovesse raggiungere o avvinarsi a 25°C prima che l’impasto sia pronto, fermati, lascia raffreddare e riprendere a lavorare dopo qualche minuto. Tutto dipenderà dalla temperatura ambiente di lavoro e da quella di surriscaldamento della planetaria/impastatrice, se dovessi utilizzarla

PORZIONI: 12/15 porzioni    ¦    COSTO: basso   ¦   DIFFICOLTÀ: bassa

Ingredienti per la focaccia senza strutto

  • 500 g di farina di Maiorca (grano antico siciliano) o grano tenero di tipo 1
  • 150 g di poolish o lievito madre fresco oppure 35 g di lievito madre essicato (in quest’ultimo caso aggiungi 75 g di acqua in più)
  • 5 g di malto in polvere
  • 300 g circa di acqua temperatura ambiente (o comunque a circa 21/22°C)
  • 5 g di sale
  • 50 g di olio Evo

Disponi la farina in una planetaria oppure su una spianatoia a fontana. Aggiungi il poolish o lievito e iniziate ad impastare.

Versa l’acqua poco per volta fino a quando l’impasto non avrà assorbito quella necessaria.

Appena gli ingredienti saranno ben amalgamati, aggiungi il sale e il malto ed impasta nuovamente. Per ultimo versa l’olio poco per volta. Il risultato deve essere morbido, elastico, ben idratato ma non appiccicoso.

Controlla la temperatura dell’impasto che deve essere di circa 24°C. Il controllo della temperatura finale dell’impasto è fondamentale per non compromettere l’azione del lievito, soprattutto se viene utilizzato il lievito madre. In questo caso non deve superare i 24/25°C.

A questo punto lascia riposare su un tagliere di legno per 20/30 minuti coperto da pellicola trasparente. Infarina il piano di lavoro e piega l’impasto per formare una panetto (questo procedimento si chiama pirlatura). Disponi il panetto in una ciotola unta d’olio  e avvolgi nella pellicola trasparente.

Riponi in frigo 24 ore per la fase di maturazione dell’impasto. Trascorso il tempo necessario lascia l’impasto fuori dal frigo  e aspetta altre due ore per raggiungere la temperatura ambiente.

Ungi una teglia d’olio Evo e stendi l’impasto allargandolo con la punta delle dita, senza strappare la pasta e lascia lievitare fino al raddoppio. Aggiungi spezie e aromi a piacere, come il rosmarino, un pizzico di sale e un filo d’olio e dei pomodorini, se vuoi e inforna a 200°C, forno statico preriscaldato, fino a quando sarà dorata. I tempi di cottura dipendono dalla potenza del forno e dalla grandezza della teglia.

Vuoi saperne di più sui lieviti e la lievitazione? Scoprilo qui!

 

Riepilogo
recipe image
Ricetta
Focaccia
Chef
Pubblicata il
Tempo di preparazione
Tempo di cottura
Tempo totale