Pane di grani antichi con il lievito madre

Pane di grani antichi con il lievito madre

“Sarò buono come il pane!”

Quale migliore espressione per indicare quanta fragranza e bontà è racchiusa in una pagnotta di pane con lievito madre fatto con amore e dedizione?!

Ho tantissimi ricordi legati alla preparazione del pane, quando nei miei week end da bambina trascorrevo ore e ore a guardare mia zia che impastava le forme di pane a ciambella (in Sicilia li chiamiamo cucciddati). Rimanevo ipnotizzata dai suoi movimenti fluidi e pieni di energia che servivano a far si che la maglia glutinica si formasse.

E non ti dico il profumo che invadeva la vecchia casa in campagna quando finalmente il pane era pronto. Io lo adoravo con l’olio, un pizzico di sale e l’origano: era la mia merenda preferita! Se vuoi provare la gioia che in cucina ti può regalare prova a dedicargli un po’ di tempo perché, oltre al piacere di coinvolgere anche i più piccoli, troverai la fase d’impastamento rilassante e antistress.

Per qualche suggerimento sull’acquisto di una farina di qualità segui i miei consigli 😉

Riscopri attraverso questa ricetta come il pane sia profumo di casa 🙂

PORZIONI: 10/12 porzioni    ¦    COSTO: basso  ¦   DIFFICOLTÀ: facile

Ingredienti pane di grani antichi con il lievito madre

  • 250 g di farina Senatore Cappelli
  • 250 g di farina Margherito
  • 35 g di lievito madre essiccato o 150 g di lievito madre fresco
  • 250 – 300 g di acqua tiepida (26°C)
  • Un cucchiaino di zucchero di canna, o yogurt di soia al naturale o malto d’orzo
  • 10 g di sale
  • Una tazzina di acqua da mettere in forno per mantenere l’umidità

Preparazione pane di grani antichi con il lievito madre

Unisci le farine, il lievito e il sale in una planetaria oppure a fontana in una spianatoia. Miscela le polveri e versa l’acqua tiepida poco per volta. Se utilizzi lo zucchero aggiungilo prima alle farine oppure se utilizzi il malto scioglilo prima nell’acqua.

Controlla la temperatura dell’acqua prima di impastare, è importantissimo. Se non disponi di un termometro da cucina basta immergere il dito e avvertire l’acqua leggermente tiepida.

Impasta energicamente stirando e avvolgendo l’impasto con il polso. Appena sarà compatto forma un panetto e riponilo in una ciotola coperta da pellicola trasparente e un plaid. Fai lievitare un paio d’ore in un ambiente caldo e successivamente maturare in frigo 24 ore.

Trascorso il tempo di maturazione prendi l’impasto e forma dei panetti o una grande pagnotta, aggiungi dei semi di sesamo, girasole o papavero, se vuoi, e disponilo in una teglia. Copri sempre con pellicola e lascia a temperatura ambiente un’ora circa.

Preriscalda il forno a 200 C° e inserisci una ciotola d’acqua all’interno per mantenere l’umidità e non far seccare eccessivamente il pane.

Inforna circa 20 minuti o fino a quando non sarà ambrato e cotto all’interno.

Riepilogo
recipe image
Ricetta
Pane di grani antichi con il lievito madre
Chef
Pubblicata il
Tempo di preparazione
Tempo di cottura
Tempo totale