Riso per sushi

Riso per sushi

Il sushi si sa, è uno dei piatti tradizionali della cucina giapponese. Esso richiede una meticolosità e una cura nella preparazione particolare, infatti per ottenere un ottimo sushi è necessario scegliere il riso giusto.

In Italia è possibile reperire, ai supermercati molto forniti o ai negozi biologici, il riso per sushi. In alternativa puoi acquistare un riso Balilla o al massimo un riso Originario, purché sia dal chicco piccolo e tondeggiante. Le varietà integrali, in questo caso, sono sconsigliate.

Il lavaggio del riso è uno dei passaggi fondamentali e più importanti. Il riso viene sciacquato più volte in acqua, per far perdere tutto il suo amido, fino a quando l’acqua non risulterà limpida.

La cottura del riso, seconda fase altrettanto importante, deve essere monitorata ed eseguita a fiamma bassissima, ricoprendo il riso con un foglio di carta d’alluminio. Il suo condimento, una volta pronto, è a base di aceto di riso o di mele, zucchero e sale, in proporzioni precise. Anche la quantità di riso e acqua deve essere molto precisa, perché il riso deve assorbire totalmente l’acqua di cottura.

Con i dovuti accorgimenti otterrai un riso per sushi perfetto per realizzare i  hosomaki e uramaki in versione vegana!

PORZIONI: 8    ¦    COSTO: basso    ¦   DIFFICOLTÀ: media

Ingredienti riso per sushi

  • 500 g di riso per sushi o originario
  • 650 g di acqua
  • 75 g di aceto di riso o mele
  • 10 g di sale
  • 35 g di zucchero di canna demerara

Procedimento riso per sushi

Lava il riso fino a quando l’acqua non sarà limpida e mettilo a scolare su uno scolapiatti 15 minuti.

Versa il riso in una pentola capiente, ricoprilo di acqua, copri con un coperchio possibilmente trasparente o, meglio ancora, con un foglio di allumino, e cuoci a fiamma bassissima senza aprire la pentola.

Al momento del bollore calcola 5 minuti, spegni il fuoco e fai riposare il riso altri 15 minuti.

Versalo in una ciotola di vetro e fallo raffreddare con un mestolo di legno. Appena sarà tiepido versa il condimento e fallo raffreddare completamente.

Coprilo con un canovaccio umido, lascialo a temperatura ambiente e utilizzalo, se possibile, il giorno seguente.

Se ti avanza del riso conservalo in frigo.

Riepilogo
Ricetta
Riso per sushi
Chef
Pubblicata il
Tempo di preparazione
Tempo di cottura
Tempo totale