Cake pops vegan alla nocciola

Cake pops vegan alla nocciola

Sai cosa trovo particolarmente irresistibile? I cake pops vegan alla nocciola! Questi dolcetti meravigliosi nascono con gli avanzi di pan di Spagna, torte o biscotti che, amalgamati al cioccolato fuso, alla marmellata o a una glassa, si trasformano in piccoli piaceri apprezzati moltissimo soprattutto dai bambini!

I cake pops possono essere realizzati con il classico bastoncino e gustati come lecca lecca oppure, come nella versione proposta, come dessert da mordere con le mani!

Possono assumere la forma di una pallina, di un cubo o dei personaggi dei cartoni animati per diventare i protagonisti delle più divertenti feste di compleanno.

La versione originale dei cake pops richiede l’utilizzo di candy melt e delle pastiglie colorate e aromatizzate. Il candy melt è una tipologia di copertura che però contiene latte e derivati, quindi non adatta agli intolleranti e ai vegani. Può essere sostituito semplicemente con del buon cioccolato fuso, come faremo in questa ricetta!

Fatti aiutare dai tuoi bambini, ne saranno felicissimi, ma prima segui qualche piccolo consiglio per dei cake pops vegan alla nocciola perfetti.

Consigli per la preparazione

  • Fai attenzione al composto durante l’aggiunta delle creme. Deve risultare facilmente lavorabile con le mani, in caso contrario diminuisci la dose di base biscotti o pan di Spagna.
  • Realizza forme piccole come dessert da gustare con le mani.
  • Congela i pezzi prima di immergerli nel cioccolato fuso, in questo modo manterranno la forma e il cioccolato si solidificherà subito.
  • Crea i cake pops anche con ingredienti gluten free che trovi in dispensa per renderli sempre diversi e personalizzabili, utilizzando creme che possano compattare bene la base per renderla modellabile.
  • Puoi realizzare la crema spalmabile alle nocciole utilizzando le nocciole e una bevanda vegetale di soia o riso. Cambiando questi due ingredienti puoi utilizzare la ricetta della crema spalmabile al cioccolato e mandorle.

Ingredienti per i cake pops vegan alla nocciola

  • 400 g di pan di Spagna o ciambella vegan anche gluten free
  • 180 g di crema spalmabile alle nocciole
  • 50 g di marmellata alle pesche
  • 100 g di nocciole tostate e tritate

Per la finitura dei cake pops vegan alla nocciola

  • 200 g di cioccolato fondente fuso al 70%
  • Farina o granella di nocciole
  • Nocciole tostate intere

Procedimento cake pops vegan alla nocciola

Frulla il pan di Spagna con le nocciole e incorpora poco per volta la crema spalmabile alle nocciole e la marmellata per ottenere un composto facilmente lavorabile con le mani. Fai attenzione a come la base assorbirà le creme.

Forma delle piccole sfere, infilza al centro un bastoncino se vuoi e riponi in un vassoio rivestito da carta forno. Lascia congelare in freezer almeno un’ora.

Appena pronte, tuffa la base dei dolcetti prima nel cioccolato fuso e, subito dopo, nella granella di frutta secca. Metti al centro del cake pops vegan alle nocciole un po’ di cioccolato fuso e la nocciola intera.

Lascia riposare i cake pops vegan in frigo un’oretta circa prima di servirli.

Riepilogo
recipe image
Ricetta
Cake pops vegan alla nocciola
Chef
Pubblicata il
Tempo di preparazione
Tempo totale

Enza Arena

Vegan Pastry Chef, autrice di "Natural Vegando - manuale di cucina vegana per tutti i gusti" e "Il mio cioccolato" Ebook Consulente e formatrice professionale e amatoriale per la pasticceria vegan Scuola di pasticceria vegana online

Articoli correlati

Cookies vegani al cioccolato

Cookies vegani al cioccolato

Colomba vegana con lievito madre

Colomba vegana con lievito madre

Nzuddi vegani siciliani

Nzuddi vegani siciliani

Torta al cioccolato senza latte

Torta al cioccolato senza latte

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *